angioletto che cucina m

accedi o registrati

 

Fettina panata al forno

fettina_panata

Fra poco vi proporrò diverse ricette di Carnevale e, come potete ben immaginare, ricorreremo spesso al fritto. Cerchiamo quindi di evitare i fritti prima di tutto ciò, per quanto possibile (il fegato ringrazia!…). Oggi troviamo una scappatoia cuocendo al forno la classica fettina panata: qualche cucchiaino d’olio è necessario ugualmente, ma “nessuno è perfetto”… Ci sono anche altre modifiche che rendono particolarmente gustosa questa fetta di carne, il passaggio nel latte. Il riposo nel latte, infatti, renderà la carne molto tenera e non la farà seccare durante la cottura. Arriveremo quindi ad un risultato molto simile a quello della cottura in olio da frittura, senza i deterrenti che, oltre a quello di essere deleteria per la salute, è anche deleteria per la “salute” della nostra cucina che non si sporcherà in maniera così devastante, ma sarà risparmiata dal benedetto forno, che io adoro …

P.S. le dosi riportate sono per una persona, perché nasce come piatto serale di una single… ma niente vieta che, con le opportune proporzioni, non possiate accontentare tutta la famiglia e anche i bambini, anzi…

INGREDIENTI: (per 1 persona)
vitellone fetta da 100 gr.
albume d’uovo
latte 1/3 di bicchiere
sale
pangrattato 30 gr.
olio 3 cucchiaini

PREPARAZIONE:
Mettere in un recipiente l’albume, il sale ed il latte, amalgamare leggermente con una forchetta e far riposare la carne per almeno 30 minuti nel liquido. Passare la fettina nel pangrattato, distribuire su entrambe le parti l’olio e sistemarla su una placca da forno ricoperta della carta apposita. Infornare a 200° C, rigirando la fettina dopo qualche minuto. E’ pronta quando si è ben dorata in superficie. Servire su un letto d’insalatina.

mdg_2

“Quanno chiove” – Pino Daniele

CONDIVIDI

SEGUICI

SCOPRI!!!

NON IMPEGNANO

GLI ANGIOLETTI

CERCA UNA RICETTA

Scrivi il titolo di una ricetta, completo o parziale per trovare quella che cerchi

Accedi

Registrati

* i campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori