Lunette di pastasfoglia

lunette_di_pastasfoglia

Vi ho mai fatto questa raccomandazione? Non quella di mettere sempre la maglietta della salute, uffa, ma quella di tenere sempre in casa una confezione di pasta sfoglia. Capisco che non sia proprio un genere di prima necessità, ma spesso risolve il problema di visite più o meno improvvise di persone a cui non volete offrire i soliti dozzinali salatini in busta. Fino a qualche anno fa esisteva solo la pasta sfoglia surgelata e allora cadeva la possibilità di utilizzarla in situazioni di emergenza poiché necessitava di ore per scongelarsi, poi è uscita la pasta sfoglia “fresca”, (miiiiiiiii…!!!), nel senso di quella che trovate al supermercato nel reparto frigorifero e non surgelati. Conservazione circa un mese, ma praticità unica in quanto chiavi-in-mano, pronta per partire: creare, infornare e gustare. Per queste lunette (chiaramente la forma è ininfluente, ma queste erano carine) avete bisogno solo di una forchetta  e di un bicchiere possibilmente con i bordi un po’ sottili o, meglio ancora, dell’apposito taglia-biscotti rotondo. Ricavate dei dischetti di pasta sfoglia, farcite su una metà come da ricetta o con quello che vi suggerisce la vostra fantasia, dolce o salato purché sia qualcosa di poco liquido, altrimenti esce (v. foto), chiudete a metà, prendete la forchetta e, come foste un artista che dà gli ultimi tocchi alla sua creazione, premete sul lato rotondo per decorazione, ma soprattutto con mano sicura per sigillarne il contenuto…

INGREDIENTI:
pasta sfoglia fresca
2 confezioni
pomodori a cubetti
1 barattolo
mozzarella 100 gr.
uovo 1
capperi
origano
sale
olio

PREPARAZIONE:
Mettete i pomodori a cubetti scolati bene (più piccoli sono i cubetti e meglio è), in una ciotola con i capperi tritati grossolanamente, la mozzarella a cubettini, , un pizzico di sale, olio e origano, se volete. Su un ripiano stendete la pasta sfoglia, ricavatene tanti dischi con un bicchiere. La dimensione può variare, diciamo un bicchiere normale da acqua. Considerate che i dischi andranno poi chiusi a metà e quindi, in una delle due metà, adagiate un po’ di ripieno pomodori/mozzarella avendo cura di non arrivare troppo vicino ai bordi del dischetto. Richiudete sopra l’altra metà del disco premendo un po’ sui bordi con le dita e sigillandoli bene con i rebbi di una forchetta tutt’intorno. A mano a mano adagiateli sulla teglia di cottura ricoperta della carta forno in dotazione con la confezione di pasta sfoglia, spennellate i bordi delle lunette con l’uovo appena battuto con la forchetta e infornate a forno caldo a 180-200° C per circa 20-25 minuti e comunque a seconda delle caratteristiche del vostro forno.

mdg_2

“Never can say goodbye” – Gloria Gaynor

SCOPRI!!!

NON IMPEGNANO

GLI ANGIOLETTI

CERCA UNA RICETTA

Scrivi il titolo di una ricetta, completo o parziale per trovare quella che cerchi

Accedi

Registrati

* i campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori