angioletto che cucina m

accedi o registrati

 

Pomodori estivi

pomodori_estivi

Giornata che comprendeva già abbastanza impegni quando ci si sono messi anche un po’ di imprevisti rognosi (vi è mai successo che il vetro di un mobile con vetrinetta, appunto, minacciasse di suicidarsi a terra, scendendo sempre più dalla sua cornice da cui si era staccato?). In una giornata che alle 10 di mattina si stava paurosamente avvicinando ai 30 gradi e che successivamente ha superato tranquillamente, sudavo freddo (!!!) tenendo con le mani il vetro, in attesa di soccorsi, prontamente arrivati (grazie, cognato). Automaticamente sono diventati urgenti tutti gli altri impegni, visto che l’imprevisto mi aveva portato via ore preziose. Con la temperatura che c’era, fare le cose di fretta, quando in realtà la tendenza è fare un po’ come i messicani col sombrero…, è stato un vero e proprio suicidio. Pomeriggio, 5 ore di informatica, programmazione, e anche lì si sudava, anche se non solo a causa del sole…

Torno a casa all’ora di cena e non capisco bene se ho più fame o sete. Decido di accontentare entrambi, preparando qualcosa, di fresco, crudo, dissetante e appagante. Ne vengono fuori due pomodori grandi riempiti di tonno, olive, cetrioli in agrodolce e un po’ di senape per finire. Niente di clamoroso, ma nei giorni caldi, molto giusti!

INGREDIENTI:
pomodori maturi
2
tonno al naturale
120 gr.
cetriolini in agrodolce
olive a rondelle
senape
olio
sale

PREPARAZIONE:
Lavare i pomodori, tagliare la calotta e svuotarli dei semi. Scolare il tonno, aggiungere un po’ di senape, un filo d’olio e sminuzzarlo bene con una forchetta. Sul fondo dei pomodori mettere un pizzico di sale e pochissimo olio, riempire con il composto di tonno e decorare con rondelle di olive e pezzi di cetriolini. Servire freddi.

mdg_2

“A warm Summer night” – Chic

CONDIVIDI

SEGUICI

SCOPRI!!!

NON IMPEGNANO

GLI ANGIOLETTI

CERCA UNA RICETTA

Scrivi il titolo di una ricetta, completo o parziale per trovare quella che cerchi

Accedi

Registrati

* i campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori