Polenta con funghi pioppini

realizzata da

realizzata da

(per porzioni)

PER TUTTA LA RICETTA

PER LA FARCITURA

Unire il parmigiano alla farina, incorporare le uova appena sbattute, il latte tiepido in cui è stato sciolto completamente il lievito di birra. Impastare il tutto aggiungendo l’olio, il sale e il pepe. Sistemare l’impasto per circa un terzo o poco più di ciascun contenitore imburrato, lisciarlo un po’ aiutandosi con un cucchiaio e porre a lievitare in un ambiente caldo e senza correnti per un’ora. Preriscaldare il forno statico a 200° C (forno elettrico 180°C) e comunque tenendo sempre conto delle caratteristiche del proprio forno e cuocere la crescia di Pasqua per un’ora. Una decina di minuti prima, fare la prova stecchino punzecchiando la crescia in vari punti e verificare che esca ben asciutto, altrimenti lasciarla ancora dentro qualche minuto a forno spento. Raffreddare su una grata e servire da sola o accompagnata da salumi, formaggi, uova sode ecc.

SCOPRI!!!

NON IMPEGNANO

GLI ANGIOLETTI

CERCA UNA RICETTA

Scrivi il titolo di una ricetta, completo o parziale per trovare quella che cerchi

Accedi

Registrati

* i campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori