Cestini di parmigiano

cestini_di_parmigiano

Mi succede di frequente che non mi vengano bene le ricette più semplici: diffidate dalle ricette con pochi ingredienti e con preparazione breve, per quanto mi riguarda mi mettono sempre in crisi. Indovinato: questa è una di quelle. Anni fa in un ristorante mangiai questi cestini di parmigiano che avevano riempito con un’insalatina buonissima e naturalmente tutti ci siamo timidamente chiesti se si potesse mangiare anche il “contenitore”. Appena ricevuto il nulla-osta, rimanemmo sorpresi dalla sua composizione, solo parmigiano. Indagai distrattamente (con otto occhi e otto orecchie, in realtà) su come si potessero riprodurre in casa. Il giorno dopo mi munii di parmigiano ed entusiasmo e, come al solito, ero pronta a fare la cavia di me stessa. Mi avevano detto però di sciogliere il parmigiano in padella e forse l’avevo lasciato sul fuoco un po’ troppo: risultato che mi sono venuti dei cestini molto storti e poco “stagni”. Mi sono mangiata pezzi di cestini tutta la sera… Una mia amica poi li ha fatti ad una cena e ho subito verificato la ricetta: lei fa sciogliere il formaggio al forno su carta forno (c’è l’eco!). Interessante: provare per credere! Trucco: se volete dare una forma particolare al cestino, rovesciateli su un colino grande, vi verrà “a rete”.

INGREDIENTI: (per 4 persone)
parmigiano grattugiato
120 gr.
prosciutto crudo 8 fette sottili
pomodorini datterini 4
formaggio caprino 200 gr.
olive verdi snocciolate
16
rucola
sale, pepe
olio, aceto balsamico

PREPARAZIONE:
Sistemate il parmigiano grattugiato in una teglia ricoperta da carta forno, in mucchietti distanziati tra loro, che spianerete con il dorso di un cucchiaio. Infornate a fuoco medio per 2-3 minuti, il formaggio deve fondere e brunirsi leggermente. Prendete le cialde di parmigiano ancora calde e mettetele su ciotoline rovesciate, in modo che prendano la forma di cestini, fate raffreddare così. Sistemate dentro ad ogni cestino il prosciutto in modo che rivesta l’interno, un po’ di rucola pulita e spezzettata, 4 olive snocciolate, un pomodorino tagliato in 4 nel senso della lunghezza lasciandolo però unito sul fondo, apritelo  in modo che assuma la forma di fiore, al centro del fiore mettete delle palline di formaggio caprino che avrete ottenuto aiutandovi con due cucchiaini, spolverizzate di pepe, un  pizzico di sale, poco aceto balsamico e un filo d’olio.

mdg_2

“Insieme” – Mina

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *