Petto di pollo alla mugnaia

petto_di_pollo_alla_mugnaia

Avrò anche scoperto l’acqua calda, ma penso che moltissimi piatti, che poi sono diventati “di pubblico dominio” e … gradimento, siano nati per le più diverse motivazioni. Per esempio, la ricetta di oggi nasce dalla solita vecchia, consueta necessità di preparare una cena buona, veloce, non troppo calorica e soprattutto con quanto offrivano in quel momento la dispensa e il frigo. Del petto di pollo nel freezer mi ha risolto spesso questo problema ed il resto degli ingredienti sono ordinaria amministrazione, a parte le spezie per tajine!!! Diciamo che, nel corso degli anni, quelli che sono gli ingredienti che non devono mai mancare nella dispensa sono di molto cambiati, un po’ come avviene nel paniere dei prezzi, quello che, in economia, fa da base per il calcolo dell’indice dei prezzi al consumo e, di conseguenza, che serve per determinare l’inflazione. A seconda delle abitudini dei consumatori, del periodo, delle tendenze e altri fattori, variano i prodotti che vengono considerati come articoli significativi in quanto di consumo generalizzato, ma è incredibile notare come, nel tempo, si siano aggiunti ai beni primari, anche diversi altri di carattere tecnologico, come telefonini, IPod, e di altro tipo (microonde, piatti di plastica, lenti a contatto usa e getta ecc.).

Questa è stata anche un po’ l’evoluzione della mia dispensa: i prodotti che non mancano mai, ormai si sono allargati a cose come le famose spezie per tajine, il cous cous, il pane affettato e congelato, il farro, il caffè deka solubile e tante altre cosine “strane” di cui non sono mai sprovvista. Resta sempre il fatto invece che cipolla e limoni in casa mia non si trovano mai, ma prima o poi cercherò di sistemare il mio paniere “privato”!!

p.s. naturalmente, della serie “il bisogno aguzza l’ingegno”, il petto di pollo era decisamente buono, con la sua cremina e la sua morbidezza. Consigliato anche in situazioni di  non-emergenza …

INGREDIENTI:
petto di pollo a fette
350 gr.
olive nere snocciolate
burro
10 gr. (per il pollo)
burro
70 gr. (per la besciamella)
farina
50 gr. (per il pollo)
farina
70 gr. (per la besciamella)
latte
½ bicchiere
sale
pepe
spezie per tajine

PREPARAZIONE:
In una capiente padella antiaderente mettere una noce di burro, regolare a fuoco medio e, non appena, comincia a fare la schiumina, sistemare le fette di petto di pollo e farle rosolare da entrambi le parti. Nel frattempo far sciogliere in un pentolino il burro, versare la farina, il latte a filo, un pizzico di sale e le spezie per tajine. Mescolare bene affinchè non si formino grumi, aggiustare di farina o latte, per regolare la densità della besciamella, che non dovrà comunque essere troppo corposa. Aggiungere le olive nella padella del pollo e, non appena il pollo sarà rosolato versarvi sopra la besciamella, lasciare un minuto sul fuoco, macinarvi sopra del pepe e servire caldissimo.

mdg_2

“Windmill Song” – Zelda Song Of Storms

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *