Spiedini di tacchino e salsa di yogurt greco

spiedini di tacchino con salsa di yogurt greco

Mesi fa chiesi alle cassiere del mio supermercato preferito se avessero quello yogurt greco cremoso ma assolutamente privo di grassi che avevo visto in TV e che mi aveva ricordato una vacanza in una bella isola greca, ora tristemente nota per altri motivi, Kos.
Nel bellissimo hotel di cui ero ospite (17 piscine con idromassaggio …, 5 ristoranti e mi fermo qui) il mattino la colazione era una festa e, oltre agli stupendi e ipercalorici dolcetti al miele con pasta kataifi e pasta fillo, c’era anche tutto un tripudio di frutta tra cui un tipo di melone verde che, nonostante il colore, era dolce … come il miele, appunto.

Quando riuscivo a schiodarmi dai dolci con la pasta kataifi, prendevo una ciotola che riempivo in parte con questo melone verde che poi affogavo in una nuvola di yogurt greco. L’effetto che sortiva questa combinazione su di me era quella classica di Scoobidoo col suo biscotto, una sorta di visibilio tangibile … Per chi non avesse avuto il piacere di assaggiare lo yogurt greco, non necessariamente nella sua patria, ma anche qui da noi, devo dire che è uno yogurt estremamente denso e cremoso che, oltre ad essere ottimo da solo, si presta ad essere accostato alla frutta fresca o ad aggiunte golose tipo miele, cioccolata e qualsiasi ingrediente che la vostra fantasia food porn possa suggerirvi.

Una tendenza che però sta spopolando abbastanza di recente, è quella di utilizzare lo yogurt greco per cucinare dolci, ma anche pietanze, piatti salati, come base per salse ecc. per sostituire egregiamente ingredienti più grassi e calorici come burro, panna per dolci, panna da cucina, mascarpone ecc. Lo yogurt greco magro infatti ha lo 0% di grassi e questa è già una bellissima notizia e un ottimo motivo per utilizzarlo il più possibile.

Insomma, dopo mesi di insistenza in cui ho messo la pulce nelle orecchie delle cassiere con tanto di opera di convincimento facendo leva sulle qualità divine dello yogurt e dei suoi impieghi, oltre ad aver molto delicatamente instillato il dubbio di un eventuale tentativo di tradimento dovuto alla ricerca di un negozio più attento agli ultimi dettami del food porn, finalmente oggi, mentre mi apprestavo a prendere una confezione di latte, mi appare in tutta la sua bellezza una serie di vasetti di yogurt della più famosa (e praticamente unica) marca che fa partecipe anche l’Italia di questa bontà. Sorvolo sui numerosi gusti alla frutta, caffè ecc. in cui lo yogurt non è più magro ma un po’ più calorico, per andare direttamente su quello magro che avrei potuto eventualmente accostare a frutta fresca, ma anche usare per cucinare!!!
Torno a casa e cerco subito una ricettina per cena e proprio sul sito dello yogurt FAGE ( e diciamolo, anche se non mi pagano, mica è una parolaccia) trovo la ricetta che ho realizzato stasera e a cui ho fatto delle piccole personalizzazioni. Devo dire che l’abbinamento della carne di tacchino insaporita in una salamoia particolare e poi spalmata di salsa allo yogurt hanno suggellato un amore già iniziato anni fa nella sua patria e che ora che continua felicemente nella mia … e vissero ipocalorici e contenti! (Preparatevi a sentirne parlare ancora spesso su questo blog …)

INGREDIENTI (per 3 spiedini)
tacchino in fette sottili 2
yogurt greco
60 gr.
buccia e succo di
1 limone o arancia
peperoncino in polvere o paprika piccante
zucchero di canna
1 cucchiaio
sale
olio

PREPARAZIONE
Mettere a macerare per circa mezz’ora le fettine di tacchino tagliato a striscioline in una marinata composta dal succo e la buccia di mezza arancia o di mezzo limone, zucchero di canna, sale, olio e peperoncino o paprika piccante in polvere. Nel frattempo preparare la salsa aggiungendo allo yogurt greco il peperoncino o la paprika piccante, sale e olio e il restante succo di limone o arancia. Mescolare e riporre in frigorifero. Scolare le striscioline dalla marinata e infilzarle a fisarmonica negli spiedini in legno bagnati con acqua per non bruciarli in cottura. In una padella antiaderente scaldare un paio di cucchiai d’olio e cuocervi gli spiedini per 2-3 minuti per lato. Servire subito accompagnati dalla salsa allo yogurt greco.