Biscottini puri

biscottini_puri

E’ vero che le feste sono finite, un paio di chiletti li abbiamo messi su… (e stendiamo un velo pietoso sulla quantificazione dei chiletti…), però oggi è domenica! A pranzo forse ci sono ancora rimanenze di pandoro e panettoni… da distruggere in qualche modo… ma nel pomeriggio, per possibili ospiti, bambini o eventualità di vario tipo (anche nessuna, volendo…), potrebbero rendersi utili questi bei biscottini con una tazza di tè. Qualcosa di tranquillo, già ottimi così, ma potrebbero anche essere utilizzati come ricetta-base per fare poi dei biscottini con guarnizioni varie: codette di cioccolato, confettini colorati, ciliegina (quasi quella proverbiale! stavolta sui biscotti, non sulla torta, però…), con mandorle a lamelle, con granella di nocciole e poi… tante altre guarnizioni in cui potrete sbizzarrirvi a piacere. Prossimamente una versione in cui ci saranno decorazioni tipo queste, ma con una variante importante: l’ammoniaca.

E’ un’ operazione di reperimento non indifferente la ricetta dei biscottini con l’ammoniaca, sto coinvolgendo una signora di 85 anni un po’ restia a tramandare il suo know-how, difficile spiegare che serve per un blog e che non basta che lei li faccia… Spero di farcela, perché ne vale la pena: ai prossimi biscottini…, forse!

INGREDIENTI:
farina 00 500 gr.
zucchero 125 gr.
burro 200 gr.
vanillina 1 bustina
uova 1 intero e tre tuorli
lievito per dolci un cucchiaino

PREPARAZIONE:
Porre sulla spianatoia la farina a fontana e all’interno amalgamare il burro a temperatura ambiente spezzettato e lo zucchero, aggiungere tutti gli altri ingredienti e mescolare velocemente. Stendere la pasta ottenuta con un mattarello infarinato dello spessore di ½ centimetro e tagliare con stampini a piacere. Deporre su carta da forno e cuocere per venti minuti a 150° C nel forno ventilato su due teglie nella stessa infornata.

mdg_2

“Life on Mars” – David Bowie

condividi

3 thoughts on “Biscottini puri

  1. accidenti Cri che ricettina questa dei biscotti buuuuuuuoooooooona buonaaaaaaaaa ma mi ero promessa che per almeno 15 giorni non avrei toccato un dolce ho già sgarrato perchè in questo momento stò mangiando un dolcetto alle mandorle ricoperto di cioccolato buuuooono. La ricetta è comunque già stampata in attesa di essere provata. baci vado in centro a Monza o a Milano a fare una passeggiata visto che è una bella giornata soleggiata.

  2. Per esperimento branzini ooookkk!Per i biscottini rimando al giovedi’ rosa con i “TE CHE FIORISCONO” e mi piace moltisimo l’idea di rifinirli in utti i modi che suggerisci:brava!Oggi sono stravolta dallo smontaggio definitivo del natale :-((

  3. @franca
    Tieni buona la ricetta stampata, fermo restando, che quando la proverai ci farai sapere…
    @laura
    Per mettere un po’ tutto insieme potresti farti un tè con i biscottini per riprenderti dalle fatiche dello smontaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *