Cannoli alla marmellata

cannoli_alla_marmellata

Io ve la racconto così com’è andata, del resto che male c’è?!?! Non starò a raccontarvi che le ricette nascono sotto i cavoli, del resto chi ci crederebbe più? ;)))))) Questa ricetta nasce dalla distrazione di aver involontariamente relegato una confezione di pasta sfoglia in un angoletto del frigo, spinta “maleducatamente” in seconda fila da altri generi alimentari ingombranti ed egocentrici. Sì, vabbè: il discorso è che una confezione di pasta sfoglia mi era rimasta nascosta dietro ad altre cose e, per un pelo, stava per scadermi. Ultimo giorno utile e la vedo sbucare dietro un paio di confezioni di latte da un litro. La prendo e con mio “grande orrore” vedo che è in scadenza. Un attimo di panico e poi mi riprendo: ho visto un po’ cosa offriva la dispensa e ho deciso di utilizzarla per la colazione della mattina successiva e anche quella dopo ancora … Vado un po’ di fretta perché questa ricetta era imprevista, ma quello che stavo progettando richiede 10 minuti di preparazione e 15 – 20 di cottura: quindi al massimo mezz’ora.
Ce la posso fare, stavo studiando i data base, HTML e compagnia bella, insomma informatica e una pausa per far riposare il cervello ci voleva come il pane. Metto le mani in pasta e non vedo l’ora di sperimentare il consiglio letto in non so più quale/i blog/s per fare dei cannoli. Avevo già usato i miei “tubi” in alluminio per arrotolarci la pasta sfoglia, ma sempre in maniera “artigianale”: stavolta però la forma esatta mi interessava proprio e quindi dovevano uscire dei veri e propri cannoli di “pasticceria”. Niente di più semplice: basta iniziare ad arrotolare la pasta sfoglia dal fondo del tubo e girare fino in cima, assicurandosi che il giro successivo vada leggermente a sovrapporsi al precedente, altrimenti vi si aprirà durante la cottura ed evitando questo anche premendo leggermente sopra le giunzioni con le dita. Si possono cospargere sopra di zucchero semolato o di sale nel caso di farciture salate, le farciture invece sono infinite, qui della semplice, ma ottima marmellata ai frutti di bosco (del resto la dispensa offriva questo) e prima o poi vi farò anche partecipi dei più classici cannoli alla crema: adesso che c’ho preso la mano e chi mi ferma più!!!!!!

INGREDIENTI:
pasta sfoglia pronta
1 confezione rotonda
marmellata
(gusto a piacere)
zucchero a velo
burro

PREPARAZIONE:

Srotolare la pasta sfoglia sulla sua carta forno, ricavare delle strisce della larghezza di circa due dita (la lunghezza non importa perché si taglia a seconda delle esigenze). Imburrare con un pennello i rotolini in alluminio e avvolgervi la pasta iniziando dal fondo e risalendo verso l’alto avendo cura che la pasta si sovrapponga leggermente tra un giro e l’altro. Premere delicatamente nelle giunzioni ed infornare a 180° C per 15 minuti circa, massimo 20. Sfornare, togliere i cannoli dai rotolini stringendoli agli estremi, far raffreddare, riempire di marmellata con un cucchiaino, cospargere di zucchero a velo e servire.

mdg_2

“Il bosco delle fragole – Tricarico” 

condividi

2 thoughts on “Cannoli alla marmellata

  1. ciao Cris, buooooooni questi cannoli alla marmellata, appena avrò in frigor la pasta sfoglia li faccio mi ispirano tanto… acccccc agli zuccheri. Bacioni

    1. @ franca se proprio vuoi risparmiare sugli zuccheri, cambia ripieno. Un po’ di ricottina magra insaporita da qualche uvetta e un misero cucchiaino di zucchero … 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *