Insalata di riso

insalata_di_riso

Non poteva iniziare l’estate senza che mia madre la celebrasse con l’insalata di riso! Più che il bel tempo, più che il profumo dell’abbronzante, più che la prova costume … per me l’inizio dell’estate con la “E” maiuscola, viene sancito dalla prima insalata di riso. Naturalmente è la prima sì, ma di una lunga, lunghissima serie, perché quando comincia, poi non finisce più… Con la scusa che è buona, piace a tutti, è fresca, è estiva, in realtà ce la propina a raffica perché almeno non deve cucinare la pasta tutti i giorni e quindi, quando decide di farla, ne fa quantità industriali e talvolta comincia dalla domenica e finisce a sfinimento dei commensali. Per fortuna che è buona davvero, ma conviene andarci piano perché l’estate è appena arrivata, e, solo oggi, mi ha detto di aver cotto un pacco di riso da un chilo …

Già oggi ne aveva fatte un paio di versioni, con o senza maionese, ma naturalmente le versioni possibili sono infinite, anche se ormai mia madre ha trovato un bell’equilibrio di sapori: del resto con tutta l’esperienza di insalate di riso che ha acquisito dall’alto delle sue numerosissime estati!!!!

INGREDIENTI: (per 4 persone)
riso per insalate di riso 340 gr.
wurstel piccoli
4
giardiniera
1 barattolo
pisellini surgelati
200 gr.
prosciutto cotto a dadini
100 gr.
formaggio tipo fontina
150 gr.
olio
sale
maionese
(opzionale)

PREPARAZIONE:
Cuocere il riso al dente in abbondante acqua salata, scolarlo e farlo raffreddare. Lessare i pisellini surgelati e farli raffreddare. Tagliare i wurstel a rondelle, il formaggio a dadini e unire tutto, compreso la giardiniera ben scolata. Condire con olio ed eventualmente con maionese. Mettere in frigo per qualche ora o anche per tutta la notte. Si mantiene diversi giorni.

mdg_2

Music in the Air” – Rice and Beans Orchestra

condividi

2 thoughts on “Insalata di riso

  1. L’insalata di riso mi ricorda sempre il ferragosto. Si era soliti mangiarla insieme agli amici a cavalcioni degli scogli…spiaggia più o meno sperduta, un buon vino bianco fresco ed a seguire c’era l’immancabile macedonia!!..(con poche mele per favore.)

    1. @ susy
      quando arriva Ferragosto ne ho già fatta una discreta overdose di insalata di riso, ma va bene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *