Fusilli con broccoli

fusilli_con_broccoli

Un primo piatto che valorizza molto il sapore del broccolo che, se piace, piace molto… I pomodorini non stravolgono radicalmente il sugo di questa pasta che, fondamentalmente rimane un sugo bianco. E’ anche un sugo sano, state moderati sull’olio che userete per rosolare lo scalogno e il piatto sarà “più che sano”. Mi viene da ridere a pensare come ho “conosciuto” e apprezzato i broccoli, anni fa. Lavoravo a 60 km. da casa, quindi dal lunedì al venerdì mangiavo in mensa: era una mensa immensa (piaciuto l’eco?), servivano più di mille pasti a pranzo ed altrettanti a cena, ma il successo era dovuto al fatto che i menù proposti spaziavano ogni giorno dal piatto più elaborato e quindi saporito e quindi condito, a quelli minimalisti e quindi sani e quindi dietetici…

Si stava avvicinando l’estate e la sottoscritta andava in crisi per l’imminente prova-costume (altroché quella del cuoco!) e quindi volevo limitare i danni del mangiar fuori 5 volte la settimana… Per fortuna la mensa lo permetteva, proponendo anche una bella varietà di verdure al vapore che poi ognuno condiva a piacere. Un giorno vidi i broccoli con il loro aspetto e colore attraente, li presi e, nella fretta della fila e del pagamento alla cassa, saltai la zona in cui c’erano l’olio e gli altri condimenti. Per non dovermi intrufolare di nuovo nella fila e perder tempo, li mangiai così, “quasi nature” e, con mia grande sorpresa, erano ottimi anche senza condire. Ripetei spesso questa scelta e, stavolta, saltando volutamente la zona condimenti-grassi…

INGREDIENTI: (per 4 persone)
fusilli
400 gr.
broccolo verde 1
scalogno 1
carota piccola 1
peperoncino 1 pizzico (facoltativo)
pomodorini alcuni
olio
sale
pepe
parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE:
Pulire il broccolo, lavarlo, tagliare le cimette e lessarlo (o cuocere a vapore) con la carota tagliata a pezzetti. Tagliare lo scalogno sottile e rosolarlo con poco olio in un pentolino, aggiungere il broccolo e la carota lessati e scolati, i pomodorini tagliati in quattro, il peperoncino, sale e pepe e cuocere qualche minuto amalgamando.  Cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolarla e condirla con il sughetto ottenuto. Servire con parmigiano grattugiato.

mdg_2

“Una vita da mediano” – Ligabue

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *