Insalata russa

insalata_russa

Uno dei modi più ghiotti per mangiare un po’ di verdure … Diciamo più che altro una scusa per mangiare tre dei tipi più sfiziosi di verdure ricoperte da una montagna di maionese! Veramente una bella invenzione questa dell’insalata russa, che poi è chiamata così solo da noi e non in Russia, praticamente cambia  nome da un Paese all’altro! Dalla ricetta iniziale con ingredienti molto sofisticati tipo caviale, tartufo e  gamberi, si è molto fantasticato su quali e quanti fossero gli ingredienti fedeli alla ricetta originale dapprima segretissima, poi rubata, diffusa, storpiata, stravolta. Per fortuna oggi rimane di base questa versione moderata ma ottima, versione di Lucia, ma sottoscrive anche la mia mamma che è arrivata a questi pochi ingredienti dopo essere passata per una varietà molto più nutrita (appunto). Del resto questo risolve il problema di gusti molto diversi in una tavolata di parecchi commensali di cui magari non si conoscono proprio in toto le preferenze culinarie.

Fermo restando l’ottimo equilibrio del numero perfetto di verdure con maionese, si possono aggiungere, tra gli altri, pollo,  tonno, ecc. e decorare con uova sode affettate, capperi, olive ecc. ecc.

INGREDIENTI:
maionese 450 gr.
patate 5 medie
carote 5 grosse
piselli fini in barattolo 300 gr.
sale

PREPARAZIONE:
Lessare le carote e le patate in acqua salata normalmente, o  nella pentola a pressione, o al microonde, lasciarle raffreddare e poi tagliarle a cubetti. Sciacquare i piselli sotto l’ acqua corrente e unirli alle verdure e alla maionese. Mescolare delicatamente e lasciare in frigo alcune ore prima di servire.

mdg_2

“Casatschok” – Dori Ghezzi 

condividi

2 thoughts on “Insalata russa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *