Zucchine fritte

zucchine_fritte

Stavo tornando da una lezione di informatica durata la bellezza di 5 ore, l’ora della mia poppata-pranzo era passata da un pezzo, la macchina era stata sotto il sole per tutte le ore che io avevo cozzato contro l’uso delle maschere con Photoshop e la sua carrozzeria ed il mio cervello erano ugualmente roventi … Mentre stavo pensando che cosa potessi addentare non appena entrata in casa, arriva la telefonata di mia madre che mi dice se volevo andare a pranzo da lei. Mi dice anche che, tra le altre cose che ha preparato, ci sono anche le zucchine fritte… Indovinate la mia risposta? Ho calcato un po’ il piedino sull’acceleratore (poco poco…) per paura che le zucchine si raffreddassero troppo e in un baleno ho percorso i 25 km. che mi separavano da casa di mia madre (e dalle zucchine…). Probabilmente ve l’avrò già riferito che qui dalle mie parti si dice che “ … fritta è buona anche una ciabatta …”, ma  nel caso di queste zucchine in dischetti il detto è quanto mai riduttivo.

Sono esageratamente buone, ho dovuto togliere il vassoio dalla mia portata, la forza di volontà non bastava proprio: la mano continuava a  partire automaticamente … La foto è di fortuna, come sempre quando gli inviti di mamma arrivano improvvisi, ma sempre graditissimi …

INGREDIENTI:
zucchine 2 medie
uova 2
farina
limone
1
latte
sale
olio di semi

PREPARAZIONE:
Lavare le zucchine, asciugarle bene e tagliarle a rondelle. Sbattere le uova con una forchetta, aggiungere la farina gradatamente, il latte , il sale e la scorza grattugiata del limone. Agire sulle quantità di farina e latte in modo da ottenere una pastella densa che aderisca bene alle rondelle. Scaldare bene l’olio, provare se la temperatura per friggere è giusta immergendo una rondella e friggere fino al grado di cottura desiderato.

mdg_2
“The zucchini song” – Tim Curry

condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *