Tagliatelle al pesce

tagliatelle_al_pesce

Non è ancora finita la settimana in cui abbiamo celebrato la Giornata Internazionale delle cucine italiane – Tagliatelle al ragù bolognese, che ricadiamo di nuovo nelle tagliatelle, e poi vi avverto, non finisce qui: si sta già creando e, vi assicuro, aumenterà ancora, un archivio di ricette di tagliatelle con cui, qualsiasi ingrediente abbiate a portata di mano, potrete realizzare un ottimo primo piatto di tagliatelle… Stavolta le “tuffiamo” in un bel sughetto di pesce… Una pasta, la tagliatella, che si sposa benissimo sia con sugo di carne, che di verdura, che di pesce, utilizzando per quest’ultimo, preferibilmente, una tagliatellina sottile, da pesce, appunto… Un sugo, questo, gustoso, scoppiettante di sapori, sapori pieni.

Perché no, sulla falsariga di questo, proverei anche una versione un po’ più delicata, in bianco: eliminate la passata di pomodoro, sostituitela con un goccino d’olio in più e coronate il tutto con della panna (non da cucina, quella da montare) che verserete nella padella del sugo e mescolerete velocemente insieme alle tagliatelle appena scolate. Un sughino bianco da favola, due bollicine ad hoc et voilà… Oggi vi è andata benissimo, eh? Due ricette al prezzo di una… Siamo ancora nel periodo dei saldi???

INGREDIENTI: (per 4 persone)
tagliatelle 400 gr.
seppia piccola 1
gamberi 200 gr.
cozze 300 gr.
vongole 300 gr.
canocchie 500 gr.
passata di pomodoro 250 gr.
peperoncino ½
olio, sale, prezzemolo, aglio
vino bianco

PREPARAZIONE:
Sgusciare a crudo i gamberi, aprire le cozze e le vongole in una padella con del vino bianco, tenere il sugo delle vongole da parte e filtrare. Mettere in una padella dell’olio extravergine d’oliva, aglio a lamelle,  prezzemolo tritato e mezzo peperoncino. Unire parte dell’acqua di cottura delle vongole e la seppia tagliata a listarelle. Fare rosolare, sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare. Versare il resto del pesce, far insaporire, aggiungere la passata di pomodoro e cuocere per cinque minuti, unire le cozze e le vongole precedentemente sgusciate e terminare la cottura in pochi minuti, aggiungere alla fine ancora prezzemolo tritato. Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolarle molto al dente e condire con il sugo di pesce.

mdg_2

“The coldest days of my life” – Chi-Lites

SCOPRI!!!

NON IMPEGNANO

GLI ANGIOLETTI

CERCA UNA RICETTA

Scrivi il titolo di una ricetta, completo o parziale per trovare quella che cerchi

Accedi

Registrati

* i campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori